Si accende il Natale a Gubbio!

gubbio 4

Questo è l’albero di Natale di Gubbio considerato l’albero di Natale più alto del mondo: infatti è entrato nel Guinness dei Primati nel 1991.

Si tratta di una serie di luci disseminate lungo le pendici del Monte Ingino, sotto il quale si trova la splendida città medievale di Gubbio.

Ecco i numeri di questo incredibile lavoro:

  • 650 metri l’altezza dell’albero;
  • 350 metri la larghezza;
  • 260 luci per disegnare la sagoma dell’albero + 270 luci all’interno dell’albero;
  • 200 luci per disegnare la stella;
  • 8.500 metri di cavi elettrici per i collegamenti fra le luci;
  • 1.900 le ore di lavoro necessarie per montare l’albero.
    albero-gubbio

L’albero di Gubbio è stato realizzato per la prima volta nel 1980 e da allora ogni anno viene acceso la sera del 7 dicembre e resta illuminato fino alla sera del 7 gennaiodalle 17:00 a mezzanotte  con ingresso libero ogni giorno.

albero papa

Dopo Papa Francesco nel 2014, l’Organizzazione Umanitaria Medici Senza Frontiere nel 2015 e Save The Children lo scorso anno, questa 37esima accensione dell’albero sarà “spaziale” perche vedrà come testimonial d’eccezione l’Agenzia Spaziale Europea e l’Agenzia Spaziale Italiana, per un’accensione che avverrà direttamente dallo spazio. In particolare, sarà l’astronauta Paolo Nespoli a bordo dell’Iss che sta orbitando alla velocità di 37.000 km/h  a 400 km di altezza e che attraverserà i nostri cieli la sera del 7 dicembre.

albero spazio

 

Questo è il sito internet ufficiale           www.alberodigubbio.com
dove è possibile “adottare” a prezzo modico una o più luci dell’albero.

 

gubbio 2

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...